Ritorno a Sesto, in Val Pusteria, tra le mie montagne del cuore.

Clay che nuota nel Lago di Braies.

~ Bisogna vedere quel che non si è visto, vedere di nuovo quel che si è già visto, vedere in primavera quel che si è visto in estate, vedere di giorno quel che si è visto di notte, con il sole dove la prima volta pioveva, vedere le messi verdi, il frutto maturo, la pietra che ha cambiato posto, l’ombra che non c’era. ~ José Saramago.

Non ho nessun check-in online da fare, e nemmeno uno zaino da riempire. Anzi, uno ce l’ho, ma servirà per le giornate di trekking. Domani torno dalle mie montagne del cuore in Val Pusteria, tra le cime più belle delle Dolomiti. Dopo più di quindici anni torno tra laghi color smeraldo, rifugi da raggiungere in vetta, boschi immensi e mucche al pascolo: ho proprio bisogno della natura allo stato puro. Ho voglia di vedere i cavalli correre liberi nei prati, di sentire odori conosciuti incluso quello di stalla, di camminare lungo ruscelli d’acqua limpida lontano dal traffico e dal rumore della città.

Lago di Anterselva

Se mi manca non avere un aereo da prendere? Onestamente sì, tanto, ma la vita è fatta di scelte e strade che si incrociano e questo è il tempo del mio ritorno tra bellissimi ricordi della mia infanzia, quando ancora non avevamo il camper che ci portava a spasso per l’Europa. Non ho un aereo da prendere ma sono felice come se partissi per l’altra parte del mondo. Mica vado a vedere dei sassolini a caso.

Io e la Wanda. Dite che dopo 30 anni avrò ancora lo stesso stile?!

Io e la Wanda. Dite che dopo 30 anni avrò ancora lo stesso stile?!

Farò base a Sesto, caro alla mia famiglia da più di tre generazioni, estate ed inverno, e poi mi muoverò anche intorno a San Candido e Dobbiaco. Ho già in mente tutti i luoghi dove voglio tornare tra cui l’immancabile malga Nemes che regala panorami meravigliosi e pranzi indimenticabili, i rifugi come il Comici e il Locatelli da cui si gode una vista spaziale sulle Tre Cime di Lavaredo, il laghi di Braies e di Anterselva, la pasticceria Kofler a Moso per una fetta di torta da mangiare con super vista panoramica sulla Croda Rossa. Dovrò pure assumere energie per camminare no?! In realtà la lista è molto più lunga e include anche un fine settimana in Austria a trovare un pezzetto di famiglia ma vi racconterò meglio in diretta. Se volete scoprire tutto quello che offre la montagna d’estate e la bellezza di questo angolo di Sud Tirolo seguitemi su Instagram, Twitter e Facebook, vi aggiornerò ogni giorno.

Clay felice in Val Fiscalina, Sesto.

Clay felice all’ingresso della Val Fiscalina a Sesto.

Spirito e scarponi sono prontissimi. Ci sentiamo dalle Dolomiti!

Buona estate a tutti…voi dove andrete?!

cristina82t

Fiorentina. Scorpione ascendente Leone. Tre tatuaggi. Soffro di mal d'Asia. Curiosa, determinata e appassionata del mondo, amo scoprirlo insieme alla mia macchina fotografica con viaggi itineranti, possibilmente auto organizzati.

Related Posts
foto

Discussion about this post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *